Normativa

La nostra costiera amalfitana, ricca di bellezze naturali ed artistiche, costituisce motivo di richiamo per le numerose coppie che desiderano celebrare le loro nozze nelle nostre chiese, perció è necessario fornire indicazioni affinché questo importante Sacramento venga ricevuto con decoro e senso di responsabilità.

  • Le nozze si celebrano nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta, nella Chiesa del S. Rosario e nella Cappella di Santa Caterina. Con il permesso del parroco si potranno celebrare in altre Chiese, ma non in cappelle private.
  • La celebrazione dovrà essere caratterizzata da dignità, sobrietà ed etica in un clima di raccoglimento, di partecipazione e di corresponsabilità.
  • Di norma il rito del matrimonio viene celebrato durante la messa e gli sposi ricevono la comunione dopo essersi debitamente confessati. Tuttavia nei casi in cui è sconsigliabile la comunione, per evitare fraintendimenti, il parroco esporrà agli sposi i motivi per i quali si è fatta questa scelta.
  • Non si celebrano matrimoni nella Chiesa Parrocchiale la domenica, dai giorni 11 al 17 giugno, dal 5 al 20 agosto, nella settimana di Pasqua ed in quella natalizia.

Prenotazioni

Le prenotazioni vanno effettuate inviando un fax +39 089 875480, oppure una e-mail a info@chiesapositano.it, indicando la data precisa, l’orario, la Chiesa presso la quale si desidera celebrare il matrimonio, i nomi ed i cognomi completi della coppia, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza, il proprio numero di telefono, fax o e-mail. Sarà cura dell’ ufficio verificare la disponibilità ed inviare risposta nel più breve tempo possibile. Nel caso in cui la data scelta dovesse essere già impegnata si provvederà a proporre altre date alternative più vicine a quella scelta.


Documenti religiosi

  • Attestato di partecipazione al corso di preparazione al matrimonio;
  • Certificato di Battesimo e certificato di Cresima;
  • Se già sposati civilmente, documento che lo confermi;
  • Per stranieri: Pre Nuptial Inquiry o Pre Nuptial Investigation.

L’Intero fascicolo dovrà essere presentato nella Curia di appartenenza per la vidimazione. Essa rilascerà il Mod XV che gli interessati provvederanno a consegnare al parroco nella cui parrocchia sarà celebrato il matrimonio.

I documenti dovranno essere inviati almeno 40 giorni prima della data del matrimonio a:

Don Giulio Caldiero
Parrocchia S.M. Assunta
Piazza Flavio Gioia
84017 – Positano (SA)

La Curia Arcivescovile di Amalfi è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00.

Nel caso in cui la Curia degli interessati vorrà inviare i documenti alla Curia di Amalfi, competente anche per Positano, questo è l’indirizzo:

Curia Arcivescovile
Ref. Cancelliere Arcivescovile
Salita Episcopio, 1
84011 – AMALFI (SA)


Documenti civili (per cittadini stranieri)

  • Sworn Statement per i cittadini americani, australiani e canadesi;
  • No Impediment per i cittadini dell’Unione Europea, rilasciati dalle autorità competenti;
  • Fotocopia dei passaporti.

Essi dovranno essere spediti o consegnati alla Parrocchia o al Comune della città dove s’intende sposare almeno tre giorni prima della data del matrimonio, per firmare la dichiarazione.


Incontro con gli Sposi

Alcuni giorni prima del matrimonio verrà fatto un incontro di preparazione alla celebrazione per programmarne lo svolgimento, se la coppia porterà un celebrante questi dovrà essere presente agli incontri e prendere contatti in tempo utile con il parroco del luogo. In questa occasione dovranno essere comunicati anche tutti gli estremi dei testimoni (nomi, data e luogo di nascita, città di residenza). Se avete composto il libretto della cerimonia, preghiamo di volerne portare una copia per il Celebrante.


Celebrazione

La Parrocchia di Positano garantisce la celebrazione del matrimonio in lingua inglese e se possibile anche in altre.


Servizio Fotografico

Fotografi e Cine-Operatori dovranno attenersi alle norme vigenti in diocesi che saranno rese note tempestivamente agli sposi. Vi sia un fotografo, un aiutante ed eventualmente un cine-operatore. Le apparecchiature dovranno essere installate in modo da non intralciare lo svolgimento del rito e dovranno essere già posizionate prima della cerimonia.


Musiche e Canti

Si favorisce il canto dei testi liturgici e di altri testi adatti. La mancanza di canti potrà essere supplita dal suono dell’organo o da altri strumenti consentiti. E’ disponibile il coro della parrocchia e le voci soliste.


Abbigliamento

La sposa, le damigelle e gli ospiti siano vestiti in modo decoroso.


Ornamentazione Floreale

I pregi artistici della Chiesa non devono essere ricoperti da infrastrutture che ne nascondano la bellezza. E’ consentito ornare il presbiterio e l’altare con composizioni adatte e porre la guida che dall’esterno conduce all’altare. I fiori, dopo la celebrazione resteranno ad ornamento della Chiesa.